Coronavirus, non si fermano le attività di raccolta

Coronavirus, nuovo aggiornamento delle misure precauzionali

Non si fermano le attività di raccolta in tutto il territorio nazionale e si ritengono consentiti gli spostamenti del personale addetto alla raccolta e dei donatori che si recano presso le sedi di raccolta pubbliche e associative, dal momento che la donazione del sangue è da considerarsi inclusa tra le “situazioni di necessità” di cui al DPCM del 08.03.2020, come da nota della Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria del Ministero della Salute.

Leggi documento1

Leggi documento2

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi.